ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E' un quarantottenne il sospetto serial killer di Ipswich

Lettura in corso:

E' un quarantottenne il sospetto serial killer di Ipswich

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sospetto serial killer di Ipswich si chiama Steven Wright. L’uomo, di 48 anni, fermato martedì, ieri sera è stato formalmente accusato dalla polizia britannica, che ha invece rimesso in libertà l’altro indiziato, Tom Stephens. “Il trentasettenne di Trimley è stato rilasciato questa sera su cauzione, ma l’inchiesta è ancora in corso. Il secondo uomo Steven Wright, di Ipswich, è stato accusato dell’assassinio di tutte e cinque le donne”, ha detto un portavoce della polizia.

Wright comparirà nelle prossime ore di fronte ai magistrati per una prima udienza. L’uomo abitava a Ipswich da settembre insieme alla sua compagna. La scoperta, nel giro di soli dieci giorni, a dicembre, dei corpi nudi e senza vita di cinque prostitute aveva scosso l’Inghilterra. Prima di essere uccise, le giovani, di età compresa tra i 19 e i 29 anni, sarebbero state drogate. Le autopsie non hanno però rivelato alcun segno di sevizie sessuali.