ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Svezia, approvata la riforma del welfare

Lettura in corso:

Svezia, approvata la riforma del welfare

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Parlamento svedese ha approvato la riforma dei sussidi di disoccupazione, una delle misure che stavano più a cuore al nuovo governo di centrodestra del premier Fredrik Reinfeldt. La legge, approvata con soli 7 voti di maggioranza, riduce l’ammontare del sussidio e triplica l’importo dei contributi. “Il nostro programma era molto chiaro a questo proposito – dice il ministro svedese del lavoro Sven Otto Littorin -. Abbiamo vinto le elezioni e il nostro compito è realizzare quanto promesso agli elettori”.

In Svezia, un paese noto per il suo generoso stato sociale, la protesta dei sindacati e dei partiti di sinistra si organizza. Una petizione contro la riforma è gia stata firmata da 250.000 persone e decine di migliaia sono scese in strada la settimana scorsa. Il leader della maggiore organizzazione sindacale Wajna Lundby-Wedin ha affermato che i tagli ai sussidi di disoccupazione serviranno a finaziare la riduzione delle imposte per i redditi e i patrimoni più ricchi. A ottobre il tasso di disoccupazione ufficiale era del 4,3%. Ma, secondo il governo, da questo dato dovrebbero essere sottratto un 3,2% di disoccupati che seguono corsi di formazione.