ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontri nei territori palestinese dopo l'annuncio di una tregua tra Hamas e Fatah

Lettura in corso:

Scontri nei territori palestinese dopo l'annuncio di una tregua tra Hamas e Fatah

Dimensioni di testo Aa Aa

Notte di combattimenti nella Striscia di Gaza nonostante l’annuncio un accordo per il cessate il fuoco tra Hamas e Fatah. L’annuncio dell’intesa, tra il movimento integralista islamico del premier Haniyeh e il partito del presidente Abbas, è arrivato ieri sera in una conferenza stampa. “Chiediamo di deporre le armi e cessare i combattimenti, ha detto un alto esponente della Jihad. Nessun uomo armato dovrà circolare per le strade e le forze di sicurezza dovranno rientrare nelle loro caserme.Confermata anche la volontà di rilasciare le persone sequestrate dai diversi schieramenti”.

La notizia diffusa in serata di un disaccordo tra Hamas e Fatah su alcuni punti dell’intesa è stata smentita dal Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina. “ Le due fazioni hanno raggiunto un pieno accordo su ogni punto dell’intesa che prevede il cessate il fuoco. Anche se nelle strade restano molti problemi da risolvere una commissione si impegnerà fin da subito a risolverli”.

Ieri un’altra giornata convulsa nei Terrirtori Palestinesi. Esponenti di Fatah hanno occupato due ministeri di Hamas. Almeno tre i morti. In serata un alto ufficiale del presidente Abbas è rimasto ucciso, mentre un terzo colpo di mortaio è stato sparato contro la sede degli uffici presidenziali dell’Autorità Nazionale Palestinese.