ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna, arrestato un sospetto. La polizia crede sia il serial killer delle prostitute di Ipswich

Lettura in corso:

Gran Bretagna, arrestato un sospetto. La polizia crede sia il serial killer delle prostitute di Ipswich

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia della contea del Suffolk, in Gran Bretagna, sta passando al setaccio la casa di un uomo di trentasette anni, in stato di fermo perchè sospettato dell’omicidio di cinque giovani prostitute nella zona di Ipswich. L’uomo, dipendente di un supermercato, titolare di un blog con numerosi riferimenti alla prostituzione, era gia stato interrogato a piu riprese dalla polizia dopo le prime due scomparse, il 22 novembre scorso.

Gli inquirenti mostrano di nutrire fondati sospetti nei confronti dell’uomo. Stewart Gull, il responsabile delle indagini, ha spiegato in una conferenza stampa che il trentasettenne è stato arrestato col sospetto di essere l’autore di tutti e cinque gli omicidi, ma non ha fornito le sue generalita. L’uomo è stato poi identificato dai reporter dei quotidiani popolari che avevano raccolto anche sue dichiarazioni.

Ai giornalisti aveva detto di essere un amico delle ragazze uccise, e di averle frequentate in qualita di cliente. Ad una specifica domanda aveva risposto di non avere un alibi, ma di essere tranquillo e di non temere di venire coinvolto nell’inchiesta.

I corpi delle cinque giovani prostitute erano stati ritrovati, tra il 2 e il 18 dicembre scorsi, in una stessa zona di campagna attorno alla citta portuale di Ipswich, nel sud-est dell’Inghilterra.