ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tony Blair in Iraq per sostenere il governo contro la violenza

Lettura in corso:

Tony Blair in Iraq per sostenere il governo contro la violenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Tony Blair è a Baghdad, terza tappa del suo tour in Medio Oriente che ha già toccato Turchia ed Egitto.
Il premier britannico ha manifestato sostegno al suo omologo iracheno Nuri al Maliki, sotto pressione da parte degli Stati Uniti che gli chiedono di fare di più per porre fine alla violenza nel Paese. “Ho ribadito la nostra determinazione a sostenere in pieno il governo e il popolo iracheno – ha detto Blair – per fare in modo che la vostra democrazia non sia distrutta dal terrorismo, dal settarismo, da coloro che vogliono vivere nell’odio piuttosto che in pace”.

Il premier britannico ha anche ricordato, riferendosi a Siria e Iran, che la risoluzione dell’Onu impegna tutti i vicini dell’Iraq a compiere sforzi per la pacificazione del Paese. Proprio ieri, al Maliki aveva lanciato un appello per il ritorno in servizio degli ex ufficiali dell’esercito di Saddam Hussein. Un’apertura politica volta alla reintegrazione dei sunniti nella vita sociale dell’Iraq.