ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Assalti e sparatorie tra palestinesi

Lettura in corso:

Assalti e sparatorie tra palestinesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra palestinesi di Hamas e sostenitori di Fatah si susseguono gli attacchi. Stamani a Gaza, un gruppo di miliziani di Hamas ha assaltato il campo d’addestramento della guardia presidenziale. Sono state sparate raffiche di mitra e lanciate granate anti-carro. Un membro della guardia presidenziale è rimasto ucciso.

Poco dopo, uomini armati hanno attaccato un convoglio dove si trovava il ministro palestinese degli esteri Mahmud al Zahar. Nessuno è rimasto ferito nella sparatoria. Uomini fedeli al presidente Abbas hanno occupato la sede del ministero dell’agricoltura a Gaza, allontanando gli impiegati. Ieri sera, manifestazioni nella Striscia di Gaza sono degenerate in scontri tra sostenitori di Fatah e militanti di Hamas. Il bilancio è di un morto e una ventina di feriti.

A inasprire il clima è stato il discorso del presidente dell’Autorità nazionale palestinese Mahmud Abbas: ha annunciato la convocazione di elezioni anticipate legislative e presidenziali allo scopo di risolvere l’impasse politica provocata dallo stallo del negoziato sulla formazione di un nuovo esecutivo di unità nazionale. I rappresentanti di Hamas hanno parlato di colpo di Stato.