ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Batasuna accusa il governo di Madrid di boicottare il processo di pace

Lettura in corso:

Batasuna accusa il governo di Madrid di boicottare il processo di pace

Dimensioni di testo Aa Aa

I separatisti baschi aumentano le pressioni sul governo di Madrid, che accusano di aver “rotto le condizioni” per un processo di pace. Con una manifestazione davanti alla sede del partito socialista, a Bilbao, il braccio politico dell’Eta ha dichiarato che, al momento attuale e in mancanza di fiducia reciproca, “il processo di pace non è attuabile”.

Il portavoce di Batasuna, Arnaldo Otegi. “Da parte dei nazionalisti baschi di destra c‘è un tentativo di ricostruire i legami con i socialisti al governo di Madrid. Questo non ci sorprende perchè entrambi rendono impossibile il processo di pace e lavorano per lo stesso modello sociale nel paese”.

Da Bruxelles, dove ha partecipato al summit europeo, il primo ministro Zapatero non ha lasciato cadere nel vuoto le accuse. “Sarebbe auspicabile – ha detto – che chi passa il suo tempo a parlare di ostacoli, cercasse di favorire con i fatti il processo di pace. Lo giudicherei un atteggiamento più costruttivo”. Da marzo è in piedi un cessate il fuoco con i separatisti dell’Eta, che il mese scorso hanno minacciato di far saltare la tregua, in assenza di significativi passi avanti nei negoziati entro l’autunno.