ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Unione Europea: le sfide del Vertice

Lettura in corso:

Unione Europea: le sfide del Vertice

Dimensioni di testo Aa Aa

L’adesione simultanea di dieci paesi all’Unione Europea – il primo maggio del 2004 – ha sollevato dubbi in alcuni stati membri sulla necessità di continuare il processo di allargamento. In questo summit i dirigenti europei dovrebbero mettere a punto procedure piu’ severe per il processo di adesione, almeno per avere il tempo di riformare le proprie istituzioni.
Disinnescato il dossier piu’ spinoso dopo il difficile accordo raggiunto lunedi’ scorso sulla sospensione parziale dei negoziati con la Turchia, il vertice si concentrerà sulla capacità di accogliere nuovi candidati.

E soprattutto sull’esame delle questioni legate alla Costituzione . Il futuro dell’allargamento, infatti, resta legato al Trattato. I Venticinque devono trovare una soluzione all’impasse istituzionale provocato dal no francese e olandese al referendum sulla Costituzione europea. E poi l’immigrazione che resta uno dei temi urgenti di questo vertice, soprattutto per i paesi meridionali delle frontiere dell’Unione come Italia e Spagna.

Si cercherà di integrare maggiormente le diverse politiche nazionali del settore. Oltre a concedere maggiori mezzi a Frontex, la rete di pattuglie navali congiunte nel sud dell’Europa, verrà discussa la proposta della commissione: conoscere le quote nazionali di immigrazione per poter coordinare l’ammissione di immigranti irregolari.