ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olanda, si fa sempre più difficile la crisi politica

Lettura in corso:

Olanda, si fa sempre più difficile la crisi politica

Dimensioni di testo Aa Aa

In Olanda sembra sempre più difficile formare una nuova coalizione di governo dopo la bocciatura in Parlamento del ministro dell’immigrazione Rita Verdonk. I deputati hanno approvato una mozione per chiedere di bloccare le espulsioni d’immigrati fino a quando il nuovo esecutivo entrerà in carica. La Verdonk, nota per la sua fermezza in materia d’immigrazione, ha detto che non terrà conto del voto dei deputati e continuerà a espellere gli immigrati. La mini-crisi ha provocato il rientro d’urgenza dei ministri della difesa e dello svilluppo che si trovavano in Afghanistan.

Due giorni fa il Partito socialista di Jan Marijnissen, vero vincitore delle elezioni del 22 novembre scorso, ha detto che non entrerà a far parte della futura coalizione di governo. Le elezioni politiche non hanno espresso una maggioranza chiara. Il partito cristiano-democratico del premier Jan Peter Balkenende è arrivato in testa ma per governare sarà forse costretto ad allearsi con i laburisti e con un’altra formazione.