ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kofi Annan critica apertamente gli Usa

Lettura in corso:

Kofi Annan critica apertamente gli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Kofi Annan non risparmia colpi agli Stati Uniti, ora che manca poco alla fine del suo mandato come segretario generale dell’Onu. Washington ha sacrificato i suoi ideali democratici nella lotta al terrorismo, secondo quanto detto da Annan, nel suo discorso alla biblioteca Harry Truman, nel Missouri: “Il diritto è la forza. Ecco perchè questo paese storicamente è stato all’avanguardia nel movimento per i diritti umani. Ma questo ruolo di guida può essere mantenuto solo se gli Stati Uniti restano fedeli ai propri principi, anche nella lotta al terrorismo. Se abbandonano i propri ideali e obiettivi, lasciano i loro amici all’estero preoccupati e confusi’‘.

Allusioni alle prigioni segrete della Cia e alle carceri statunitensi di Guantanamo e Abu Ghraib. Kofi Annan, che dopo dieci anni alla guida dell’Onu lascerà il suo posto a fine anno al coreano Ban Ki Moon, ha invitato gli Stati Uniti ad abbandonare l’unilateralismo. “Nessun paese – ha detto – si mette al sicuro cercando di dominare gli altri”.