ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cresce il numero degli occupati negli Stati Uniti, economisti ottimisti per l'economia

Lettura in corso:

Cresce il numero degli occupati negli Stati Uniti, economisti ottimisti per l'economia

Dimensioni di testo Aa Aa

Cresce l’occupazione negli Stati Uniti. A novembre il numero di persone che ha trovato un lavoro è salito di 132.000 unità, rispetto a 79.000 il mese precedente. L’aumento dei nuovi occupati, annunciato dal dipartimento del lavoro con il consueto rapporto mensile sul mercato del lavoro, è risultato superiore del previsto.

Paradossalmente il dato contrasta con le iscrizioni alle liste dei disoccupati che a novembre hanno fatto crescere il tasso di disoccupazione negli Usa al 4,5%. Segno, questo, di una distorsione della congiuntura americana, di cui si teme un rallentamento.

Ma ad allentare i timori è intervenuto, oltre al dato positivo sull’occupazione, anche quello sull’aumento dei redditi, con gli stipendi che sono risultati in crescita. Gli economisti prevedono per il prossimo futuro una spinta alla spesa per i consumi. Secondo la Federal Reserve, che si riunirà la prossima settimana per decidere sui tassi d’interesse, dovrebbe essere proprio la spesa dei consumatori ad aiutare l’economia statunitense.