ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I due soldati israeliani in mano a Hezbollah gravemente feriti durante la cattura

Lettura in corso:

I due soldati israeliani in mano a Hezbollah gravemente feriti durante la cattura

Dimensioni di testo Aa Aa

Potrebbero non essere sopravvissuti i due soldati israeliani catturati lo scorso 12 luglio in Alta Galilea da un commando di guerriglieri Hezbollah. Lo rivela una fonte anonima delle forze armate israeliane, citando le conclusioni di un’inchiesta interna, a lungo bloccata dalla censura. I danni causati al mezzo in cui viaggiavano i soldati, al momento della cattura, e la quantità di sangue ritrovata sul posto, lasciano pensare che siano stati gravemente feriti. In assenza di cure mediche adeguate, potrebbero essere morti durante la prigionia.

Se la notizia verrà confermata, potrebbe indurre il primo ministro israeliano Olmert a rinunciare a uno scambio di prigionieri con Hezbollah. La cattura dei due soldati aveva scatenato un’offensiva israeliana di 34 giorni nel sud del Libano, terminata solo con la mediazione dell’Onu.