ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mario Scaramella è stato dimesso

Lettura in corso:

Mario Scaramella è stato dimesso

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex consulente della commissione Mitrokin, istituita nel 2002 sull’attività spionistica del Kgb in Italia, ha lasciato l’ospedale University College di Londra senza sintomi di avvelenamento, ma con un folto dossier sui legami tra Mosca e Roma, come ha precisato ieri durante un’intervista. Scaramella aveva incontrato Litvinenko il primo novembre, il giorno dell’avvelenamento: voleva avvertirlo che era nel mirino di persone legate ad organizzazioni clandestine russe.

“Questo è il primo caso documentato nella storia del crimine internazinale, in cui il polonio sia stato usato come veleno -dichiara l’analista russo Pavel Felgengauer. E’ chiaro che dietro c‘è una grossa organizazzione, non un seplice gruppo. Sono coinvolti scienziati nucleari, specialisti, laboratori. E’ un lavoro da organismo di stato”. A Mosca gli inquirenti britannici hanno ascoltato Andrei Lougovoi, ex spia che incontrò Litvinenko il giorno in cui fu avvelenato. Ma la Russia impedisce a Scotland Yard di parlare con un altro testimone chiave in prigione dal 2004.