ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tassi, probabile un nuovo rialzo della Bce, nonostante la corsa dell'euro sul dollaro

Lettura in corso:

Tassi, probabile un nuovo rialzo della Bce, nonostante la corsa dell'euro sul dollaro

Dimensioni di testo Aa Aa

Si prepara a una nuova stretta monetaria la banca centrale europea. Il tasso di interesse della zona euro dovrebbe essere alzato di un quarto di punto al 3,5%. Gli analisti non hanno dubbi: il presidente della Bce, Jean Claude Trichet, ignorerà il rafforzamento della moneta unica sul dollaro e proseguirà con la politica di restrizione monetaria anche l’anno prossimo nella convinzione che l’economia potrà farcela nonostante la corsa del’euro.

Dopo un periodo di stabilità, la Bce nel 2005 ha iniziato il rialzo del tasso di interesse, che è attualmento al 3,25%. Tasso che è cresciuto costantemente anche negli Usa, dove la Federal Reserve lo ha portato a giugno al 5,25%. Ma il continuo rafforzamento dell’euro sul dollaro, con il cambio giunto ai massimi degli ultimi due anni, preoccupa diversi politici europei, che temono un calo delle esportazioni. E un euro forte potrebbe significare un’Europa debole: questo l’avvertimento lanciato dal premio Nobel per l’economia, Joseph Stiglitz.