ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Colpo di stato militare alle isole Fiji

Lettura in corso:

Colpo di stato militare alle isole Fiji

Dimensioni di testo Aa Aa

I militari hanno deposto il primo ministro delle Isole Fiji Laisenia Qarase piazzandolo agli arresti domiciliari. Il potere, per il momento, è nelle mani del contrammiraglio golpista Frank Bainimarama che a piu riprese negli ultimi tempi aveva minacciato un intervento armato accusando il governo di corruzione. Bainimirama ha annunciato di aver assunto il ruolo di presidente della Repubblica e ha promesso la nomina di un governo provvisorio in attesa di elezioni.

La situazione è ancora confusa. All’origine dello scontro vi sarebbero anche ragioni etniche. Il contrammiraglio fa parte della minoranza di origine indiana mentre Qarase appartiene al partito di maggioranza che difende gli interessi della comunità indigena. Qarase ha potuto parlare alla radio ed ha invitato la popolazione a non farsi intimidire dai militari promettendo il rapido ritorno alla normalità.

La popolazione delle isole Fiji non supera il milione. Ma la crisi allarma i paesi vicini dell’area del Pacifico del sud. Il primo ministro australiano John Howard ha condannato il golpe ma ha per il momento escluso un intervento militare. Le strade di Suva capitale dell’arcipelago Suva appaiono per il momento tranquille.