ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: no all'estensione del "cessate il fuoco"

Lettura in corso:

Israele: no all'estensione del "cessate il fuoco"

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo stato del “cessate il fuoco” in vigore a Gaza è al centro della consueta riunione settimanale del governo israeliano del premier Ehud Olmert. Il ministro della difesa Amir Peretz ha ribadito che non è prevista l’estensione della tregua alla Cisgiordania, nonostante l’ultimatum proclamato da un gruppo armato palestinese legato al partito Fatah.
Il “cessate il fuoco”, che dura da una settimana, è comunque fragile. Un razzo è stato lanciato oggi da Gaza verso Israele, senza provocare feriti. Forze armate israeliane hanno ucciso un ragazzo in uno scontro a fuoco a Nablus.
Della tregua con i palestinesi hanno parlato il ministro degli esteri israeliano Tzipi Livni con la sua omologa austriaca Ursula Plassnik, in visita in Medio Oriente. Anche l’alto rappresentante per la politica estera dell’Unione europea, Javier Solana, è oggi in Israele.