ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles, 2.000 posti di lavoro salvi grazie all'accordo tra il governo e Volkswagen

Lettura in corso:

Bruxelles, 2.000 posti di lavoro salvi grazie all'accordo tra il governo e Volkswagen

Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo raggiunto e 2.000 posti di lavoro salvi nella fabbrica Volkswagen di Bruxelles, che da dieci giorni è in sciopero.
Il costruttore di auto tedesco ha annunciato che dal 2009 porterà nello stabilimento belga la produzione del nuovo modello di Audi A1, che garantirà 3.000 posti di lavoro.
A premere per la soluzione il primo ministro belga Guy Verhofstadt.
Il premier belga ha anche parlato della necessità di mettere in piedi un piano sociale per i 2.200 lavoratori che non saranno salvati e che quindi entreranno in disoccupazione.
Rimane ancora da stabilire quale sarà il destino dei lavoratori da oggi al 2009.