ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il papa in Turchia incontra il patriarca ortodosso

Lettura in corso:

Il papa in Turchia incontra il patriarca ortodosso

Il papa in Turchia incontra il patriarca ortodosso
Dimensioni di testo Aa Aa

La chiesa cattolica e quella ortodossa sono oggi un po’ più vicine. Papa Benedetto XVI è stato accolto all’aeroporto di Istanbul dal patriarca Bartolomeo I fra imponenti misure di sicurezza. La visita di tre giorni del Santo Padre nella megalopoli turca segue l5;invito personale del Patriarca ecumenico in occasione della festa di Sant5;Andrea apostolo, considerato il fondatore del Patriarcato di Costantinopoli. La riconciliazione con la chiesa ortodossa è una delle priorità del pontificato di Ratzinger.

Dopo una prima giornata molto politica, la religione è quindi tornata oggi al centro della visita del papa in Turchia. Benedetto XVI ha celebrato la sua prima messa in terra musulmana a Efeso, vicino alla casa dove, secondo la tradizione, avrebbe trascorso gli ultimi anni della sua vita Maria, la madre di Cristo, venerata anche dai musulmani. Da qui, ha lanciato un appello alla pace, con un occhio al Medio Oriente: “Da questo lembo della penisola anatolica, ponte naturale tra continenti, invochiamo pace e riconciliazione, anzi tutto per coloro che abitano nella terra che chiamiamo ‘santa’ e che tale è ritenuta sia dai cristiani, che dagli ebrei e dai musulmani”

Ma l’appello non sembra essere stato raccolto da tutti: per domani sono previste due manifestazioni contro la visita del papa. Mentre un sedicente gruppo armato iracheno legato ad Al Qaida, in un comunicato su internet, ha denunciato il viaggio pontificale in quanto parte della “campagna dei crociati contro l’Islam”.