ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I Rom discriminati sul posto di lavoro e dalle amministrazioni pubbliche

Lettura in corso:

I Rom discriminati sul posto di lavoro e dalle amministrazioni pubbliche

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono in aumento in Europa gli episodi di violenza razzista. Tra le piú colpite c‘è la comunità rom, secondo quanto denuncia il rapporto annuale del Centro europeo di monitoraggio del razzismo e della xenofobia. Testimonial d’eccezione per la lotta all’integrazione della comunità zingara, il ballerino Joaquin Cortes. La stella del flamenco è stata ricevuta martedí dal presidente del Parlamento europeo. Josep Borrel ha ricordato che in Europa vivono circa 10 milioni di rom, ma sono la minoranza con il piú alto tasso di disoccupazione.

“Questo primo incontro è stato un piacere per me- ha dichiarato Cortes- Spero che non rimanga un semplice incontro e si vada oltre. Spero che in un futuro prossimo vedremo vivere meglio le generazioni della cultura rom, che potranno adattarsi meglio alla società e che coabiteremo in armonia” Il ballerino è stato invitato ancora ad intervenire l’8 aprile, giornata internazionale del popolo gitano. Il parlamento europeo ha adottato diverse risoluzioni a favore dell’integrazione, l’ultima a giugno del 2005.