ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ciad, in azione forze ribelli. Si estende il conflitto in corso nella regione sudanese del Darfur


mondo

Ciad, in azione forze ribelli. Si estende il conflitto in corso nella regione sudanese del Darfur

Si allarga verso il Ciad, il conflitto armato che da tempo insanguina la regione sudanese del Darfur. Nei giorni scorsi decine di uomini armati e in uniforme hanno raso al suolo il villaggio di Goz Beida, nel sud del Ciad, lasciando senzatetto settemila persone. Secondo l’Alto commissariato per i rifugiati, sono oltre 90.000 in totale i profughi causati dalle scorrerie delle bande ribelli.

L’epicentro della crisi è attorno alla città di Abeche, base operativa per le agenzie umanitarie internazionali impegnate nei soccorsi agli oltre 200.000 sudanesi della vicina regione del Darfur. Attacchi anche a Biltine, a una sessantina di chilometri da Abeche, dove i ribelli sono riusciti a controllare la città fino all’arrivo dei soldati ciadiani.

Il governo del Ciad, paese da sempre legato alla Francia di cui è stato colonia, accusa delle violenze le squadre di janjaweed, che sono finanziate e sostenute dal Sudan per contrastare le popolazioni cristiane in una regione di rilevante interesse strategico per via dei giacimenti di idrocarburi.

Il governo del Ciad infine, ha smentito le voci che parlavano di una colonna di ribelli pronta a marciare sulla capitale Ndjamena.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

A rischio i negoziati tra UE-Turchia, dopo il fallimento dei negoziati su Cipro