ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'estrema sinistra diventa la terza forza politica dell'Olanda

Lettura in corso:

L'estrema sinistra diventa la terza forza politica dell'Olanda

Dimensioni di testo Aa Aa

Anti-liberale, a favore dello stato assistenziale, il Partito socialista ha confermato gli straordinari pronostici della vigilia. La formazione della sinistra radicale guidata dall’ex operaio Jan Marijnissen, è quella che ha fatto il passo più lungo, triplicando il numero dei deputati in parlamento, anche rubando voti ai più moderati laburisti.

Personaggio molto popolare in Olanda, a maggior ragione Marijnissen è stato osannato dai suoi simpatizzanti.

“Quella del 22 novembre 2006 è diventata una giornata storica per il Partito socialista e anche per i Paesi Bassi. Abbiamo superato i liberali e i social-liberali. Siamo diventati il terzo partito del Paese”, ha detto il leader del Ps.

I socialisti propongono di alzare le tasse ai benestanti, di aumentare i sussidi ai più poveri ma accettano anche una linea severa sull’immigrazione, purché si proceda prima a una regolarizzazione di massa.