ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Germania, prima candelina per il governo Merkel

Lettura in corso:

In Germania, prima candelina per il governo Merkel

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo compleanno di governo per la prima donna alla cancelleria tedesca. La cristiano-democratica Angela Merkel ha tratteggiato un bilancio positivo dei suoi primi 12 mesi di governo, sostenendo di aver fatto più lei, in questo breve periodo, di quanto abbiano fatto altri in anni. Eppure le condizioni non sono facili, spiega lo storico Manfred Goirtmarker:

“Angela Merker è più forte di quanti molti credano. Naturalmente è sotto stress a causa della Grande coalizione. In ogni momento si devono trovare compromessi fra la politica dei socialdemocratici, orientata sul sociale, e quella dei conservatori seguaci del libero mercato”.

In politica estera Merkel ha dato una sterzata in direzione degli Stati Uniti, pur non evitando di criticare Bush, per esempio sulla prigione di Guantanamo. Ma guardando sempre, prima di tutto, all’Europa, è anche riuscita a salvaguardare la coppia franco-tedesca, uno dei motori dell’Unione.

Sul piano interno, il suo governo ereditava una situazione di crisi sociale. Merkel è riuscita a far inghiottire la pillola della riforma sanitaria. Anche se il piano d’austerità economica ha fatto scendere la sua popolarità, lei, donna dell’est, vanta successi nella riduzione del debito pubblico, che è ora ai livelli più bassi dall’anno della riunificazione.