ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi chiede di giudicare per genocidio il presidente del Ruanda

Lettura in corso:

Parigi chiede di giudicare per genocidio il presidente del Ruanda

Dimensioni di testo Aa Aa

La magistratura francese accusa di complicità in genocidio l’attuale presidente del Ruanda. Su Paul Kagame e altre personalità ruandesi pesa il sospetto di essere dietro all’attentato che costò la vita all’ex capo dello stato Juvenal Habyarimana. L’abbattimento dell’aereo presidenziale, il 6 aprile 1994 scatenò le violenze degli hutu contro la minoranza tutsi che diedero inizio al genocidio.

Il giudice antiterrorismo di Parigi Jean-Louis Bruguière firmerà 9 mandati internazionali d’arresto contro altrettanti collaboratori del presidente in carica ed è intenzionato a raccomandare al Tribunale penale internazionale per il Ruanda di giudicare anche lo stesso Paul Kagame. Nel 1994 in Ruanda morirono tra le 800.000 e un milione di persone.