ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lo sconfitto Andres Manuel Lopez Obrador ha giurato come presidente legittimo del Messico

Lettura in corso:

Lo sconfitto Andres Manuel Lopez Obrador ha giurato come presidente legittimo del Messico

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla cerimonia nella piazza dello Zocalo a Città del Messico erano presenti centinaia di migliaia di simpatizzanti. Il leader della sinistra, che ha rifiutato di riconoscere la sconfitta elettorale, ha denunciato ancora una volta i brogli di cui è stato vittima da parte della destra di Calderon. Ai messicani Obrador ha promesso di costruire una nuova repubblica che protegga i diritti del popolo e difenda la sovranità del paese.

Nonostante le proteste i risultati ufficiali parlano chiaro: Felipe Calderon ha superato Lopez Obrador anche se per poche centinaia di migliaia di voti. La decisione del Tribunale Federale Elettorale, pronunciata a settembre, aveva attestato la validità delle elezioni, chiudendo così ogni possibile via di ricorso legale. L’investitura di Felipe Calderón a Presidente del Messico è prevista per il primo dicembre prossimo.