ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scotland Yard indaga su un complotto per uccidere un'ex spia russa

Lettura in corso:

Scotland Yard indaga su un complotto per uccidere un'ex spia russa

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’ex spia russa avvelenata dai suoi vecchi colleghi che lotta tra la vita e la morte in un ospedale di Londra. Non è la trama di un poliziesco, ma un’indagine aperta da Scotland Yard. Per avvelenare Aleksandr Litvinenko, durante un incontro segreto in un sushi bar della capitale britannica, sarebbe stato usato il tallio, un metallo la cui ingestione può essere letale.

Livitienko aveva chiesto asilo al governo britannico nel 2000, dopo aver accusato i suoi ex superiori di avergli ordinato di uccidere un potente insider del Cremlino. Noto per le sue posizioni critiche contro il presidente russo Putin, di recente stava indagando sull’uccisione della giornalista Anna Politkovskaya.