ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tutela della privacy, Swift sotto accusa

Lettura in corso:

Tutela della privacy, Swift sotto accusa

Dimensioni di testo Aa Aa

Guai in vista per Swift. La società belga per la gestione dei dati bancari potrebbe essere accusata di aver violato la legislazione europea in materia di privacy. Le autorità garanti dei venticinque si riuniranno martedí e mercoledí della settimana prossima.

Swift, che mette in relazione oltre 7 800 banche in tutto il mondo, aveva fornito informazioni sulle transazioni bancarie alle autorità americane, come richiesto da Washington, nell’ambito del piano anti-terrorismo. Dopo l’11 settembre le autorità americane hanno intensificato i controlli su transazioni sospette. Swift ha agito dunque nella legalità rispondendo alle leggi statunitensi, ma non ha informato le autorità europee.

Non è la prima volta che Stati Uniti ed Europa si scontrano sulla questione della privacy. Sempre nell’ambito della lotta al terrorismo, gli americani hanno chiesto alle compagnie aeree di aver i dati personali dei passeggeri in viaggio da e verso gli Usa. Solo recentemente si è raggiunto un accordo.