ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Missili palestinesi su Sderot. Israele: i responsabili pagheranno

Lettura in corso:

Missili palestinesi su Sderot. Israele: i responsabili pagheranno

Dimensioni di testo Aa Aa

“Dai leader delle organizzazioni terroristiche fino all’ultimo guerrigliero: i responsabili dei lanci di razzi su israele pagheranno un caro prezzo”. Le parole del ministro della Difesa israeliano Amir Peretz non lasciano dubbi sul fatto che ci si debba attendere una dura reazione dello Stato ebraico. Almeno 6 missili qassam hanno colpito Sderot. Una donna è morta. Un ragazzo ferito gravemente. E una seconda salva ha colpito la città nel tardo pomerriggio facendo diversi feriti.

Di rivendicazioni – documentate da un video – ce ne sono ben due. Le brigate Ezzedine al-Qassam, braccio armato di Hamas, e la Jihad Islamica. Sottolineano che l’azione segue il raid israeliano che ha fatto 19 morti a Beit Hanoun la scorsa settimana.

Intanto al Cairo, Egitto, il quartetto internazionale s‘è riunito per fare il punto sulla situazione di stallo, se non d’involuzione, in cui versa il processo di pace israelo-palestinese. L’inviato statunitense David Welch, l’emissario dell’Onu Alvaro de Soto, il rappresentante dell’Unione Europea Marc Otte e il russo Sergei Iacovlev vedono come passaggio preliminare la nascita di un governo palestinese d’unità nazionale.

Il medesimo argomento discusso nel faccia a faccia fra il Presidente palestinese Mahmud Abbas e il capo di Stato egiziano Hosni Mubarak. La serie d’incontri non ha sortito alcun risultato concreto.