ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tony Blair propone una nuova politica sull'Iraq

Lettura in corso:

Tony Blair propone una nuova politica sull'Iraq

Dimensioni di testo Aa Aa

Una nuova fase della politica britannica nei confronti del conflitto in Iraq potrebbe aprirsi oggi, con un discorso di Tony Blair. Il premier, che parlerà nel discorso annuale davanti al sindaco di Londra, chiederà un più grande impegno della Siria e dell’Iran al fine di garantire la pace in Medio oriente. L’intervento segue di 24 ore il sanguinoso attentato di Bassora, nel sud dell’Iraq, dove domenica hanno perso la vita 4 soldati britannici.

Blair chiederà probabilmente agli Stati Uniti di avviare un dialogo con Siria e Iran. Nel suo discorso, il premier britannico dovrebbe ribadire l’importanza dell’alleanza tra le due sponde dell’Atlantico e, allo stesso tempo, il valore dell’appartenenza all’Unione europea. La violenza in Iraq continua. Stamani un’autobomba è esplosa a Baghdad al limite della “zona verde”, dove si trova la sede del governo e l’ambasciata americana. L’esplosione ha mandato in cenere le vetture degli impiegati del ministero della difesa.