ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Comincia tra le proteste il congresso dei neonazisti dell'NPD

Lettura in corso:

Comincia tra le proteste il congresso dei neonazisti dell'NPD

Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno scelto Berlino per il suo “valore simbolico”, hanno detto i neonazisti dell’NPD, il partito nazional-democratico tedesco, per il loro congresso. Una scelta che centinaia di abitanti della capitale tra cui anche politici, sindacati e associazioni, hanno rifutato con forza gridando a lungo “nazisti fuori” davanti all’edificio che ha ospitato i piu’ di 600 tra delegati e simpatizzanti neonazisti.

La polizia ha schierato 700 uomini e sistemato transenne per evitare incidenti e separare i circa 2000 manifestanti dagli invitati al congresso. Bandiere e cori nazionalisti all’interno della sala hanno dato inizio al congresso. Negli utlimi giorni si sono moltiplicati sulla scena politica tedesca gli inviti a riesaminare la possibilità di messa al bando dell’NPD. Secondo recenti sondaggi posizioni di estrema destra sarebbero ancora radicate, in Germania, in ampie fasce della società. Il partito guidato da Udo Voigt conta circa seimila aderenti nel paese e ha annunciato di voler entrare nel Bundestag, la camera bassa del parlamento, entro il 2009.