ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il premier palestinese pronto alle dimissioni per far togliere il blocco internazionale

Lettura in corso:

Il premier palestinese pronto alle dimissioni per far togliere il blocco internazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Ismail Haniyeh è pronto a farsi da parte se un governo di unità nazionale servisse a difendere gli interessi dei palestinesi. A Gaza il primo ministro di Hamas ha detto di voler offrire le proprie dimissioni se la comunità internazionale rimuoverà il blocco finanziario imposto all’autorità palestinese in seguito alla vittoria del suo partito alle elezioni politiche.

“Se il primo ministro è un ostacolo per gli americani gli europei e gli altri che hanno deciso di non dare più aiuti al popolo palestinese, allora il primo ministro si deve fare da parte per permettere alla nave palestinese di avanzare”, ha detto il premier Haniyeh.

Secondo Haniyeh un governo di unità nazionale con il partito Fatah del presidente dell’Anp Mahmudd Abbas, potrebbe essere formato nelle prossime tre settimane. Anche se il nome del nuovo premier potrebbero essere reso noto prima. L’attuale capo del governo ha sottoposto ad Abbas una lista di nomi che godrebbero dell’appoggio di Hamas.

Il dialogo tra le differenti fazioni riprenderà la prossima settimana dopo l’interruzione causata dal bombardamento israeliano di mercoledì che ha ucciso 18 persone.

Le forze israeliane sono in stato di massima allerta per timore della ripresa di attentati dopo le minacce proferite negli ultimi giorni dai vari gruppi armati.