ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le truppe israeliane si ritirano da Gaza dopo un'operazione che è costata la vita a 56 palestinesi

Lettura in corso:

Le truppe israeliane si ritirano da Gaza dopo un'operazione che è costata la vita a 56 palestinesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Restano le macerie dopo il ritiro dell’esercito israeliano da Beit Hanun nel nord della Striscia di Gaza. Dopo aver assistito alla partenza dei carri armati gli abitanti della cittadina di 30 mila anime sono scesi in strada per constatare l’ampiezza delle distruzioni. 40 case sono state abbattute.

Nel corso di questa operazione durata una settimana le forze israeliane hanno ucciso 56 persone, metà delle quali ritenute miliziani responsabili dei lanci di razzi sulla regione del Neghev. Altri 200 palestinesi sono rimasti feriti. Dal lato israeliano il bilancio è molto più contenuto con la morte di un soldato. I funerali sono stati un’ennesima occasione per esprimere la collera contro lo Stato ebraico e per chiedere ai movimenti radicali di vendicare le vittime.