ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles preme per la normalizzazione delle relazioni tra Russia e Georgia

Lettura in corso:

Bruxelles preme per la normalizzazione delle relazioni tra Russia e Georgia

Dimensioni di testo Aa Aa

La questione energetica ha dominato l’incontro a Bruxelles tra il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov e quello finlandese Erkki Tuomioja, un incontro necessario a preparare il prossimo summit euro-russo a fine novembre. La Commissione europea ha espresso inquietudine per le tensioni tra la Russia e la Georgia. Dopo l’arresto di presunte spie russe da parte di Tiblisi, Mosca ha espulso centinaia di georgiani.

“Che cosa deve fare la Georgia nei confronti della Russia? Spero niente!”- Ha detto Lavrov. “Abbiamo ricevuto abbastanza dalla Georgia. Penso che nessuno debba fare qualcosa ma dobbiamo tornare a relazioni civili normalizzate.” Per Mosca tuttavia la normalizzazione delle relazioni passa per un aumento del gas. Il gigante Gazprom intende raddoppiare il prezzo del combustibile per la Georgia, arrivando quasi alle tariffe applicate per i ricchi clienti europei. La Russia fornisce un quarto del gas importato dall’Europa, ma l’accordo di associazione scade tra un anno. All’ultimo vertice europeo in Finlandia, il presidente russo Putin ha iniziato a discutere con i venticinque le condizioni per il rinnovo.