ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, scoperta la causa genetica della Sindrome della morte improvvisa del neonato

Lettura in corso:

Usa, scoperta la causa genetica della Sindrome della morte improvvisa del neonato

Dimensioni di testo Aa Aa

Importante scoperta scientifica negli Stati Uniti. Ricercatori dell’Istituto nazionale per la salute sono riusciti a dimostrare che dietro la sindrome di morte improvvisa, che può colpire i neonati, c‘è un disordine genetico. I risultati ottenuti, che possono aprire la strada a una possibile prevenzione, sono considerati di straordinario rilievo dagli esperti.

“Per me quello che è importante rispetto a questa ricerca, è il fatto di aver individuato problemi biochimici strutturali in quella parte del cervello che controlla le funzioni vitali, e che noi crediamo sia colpita nelle vittime di morte improvvisa”, dice la dottoressa Marian Willinger.

Lo studio ha preso in esame il sistema cerebrale di 31 bambini vittime della morte improvvisda comparandoli a quelli di altri 10 morti per altre cause. Dall’osservazione è emerso che gli affetti dalla sindrome posseggono un numero maggiore di neuroni, che producano e impiegano la serotonia, la sostanza biocimica che regola l’umore e sostiene funzioni vitali, come la respirazione o la pressione sanguigna.