ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, assolta la docente di storia processata per un suo libro sulle origini del velo islamico

Lettura in corso:

Turchia, assolta la docente di storia processata per un suo libro sulle origini del velo islamico

Dimensioni di testo Aa Aa

Sostenere che nell’antica civiltà dei Sumeri – circa 5000 anni fa – il velo veniva portato dalle sacerdotesse e dalle prostitute, non costituisce offesa all’Islam. E’ quanto ha stabilito il Tribunale di Istanbul con la sentenza che ha mandato assolta la novantaduenne storica turca Muazzez Ilmyne Cig, che rischiava una condanna fino a tre anni di carcere.

Il processo è stato seguito con attenzione da molti intellettuali turchi, a cominciare dal Nobel Oran Pamuk, a sua volta assolto da analoghe accuse.

Anche l’Unione europea ha monitorato il procedimento a carico della Cig, l’ennesimo in Turchia per reati di opinione. Per la settimana prossima è atteso il rapporto annuale della Commissione europea sui progressi compiuti dalla Turchia sul cammino verso l’integrazione nell’Unione.