ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: grave attentato a Sadr City

Lettura in corso:

Iraq: grave attentato a Sadr City

Dimensioni di testo Aa Aa

Colpito nuovamente da un attentato il quartiere sciita di Bagdad, Sadr City. Una bomba, nascosta in un sacco di plastica, ha provocato la morte di almeno 29 persone e il ferimento di oltre 50. La deflagrazione, la terza nello stesso punto dall’inizio dell’anno, è avvenuta in una strada in cui si recano gli operai che si offrono per un lavoro a giornata.

Il paese è dominato dalla violenza, che semina morte ovunque. Ogni giorno sono un centinaio le vittime tra gli iracheni. Anche le forze statunitensi registrano sempre piu’ perdite: nel mese di ottobre sono cento i morti tra i marines. Un bilancio che non si registrava dal gennaio del 2005. Nulla sembra riuscire al momento a contenere le violenze, che aumentano nelle zone in cui le pattuglie irachene vengono affiancate da quelle statunitensi. Un’instabiltà totale che potrebbe avere ricadute sull’esito delle elezioni del sette novembre negli Stati Uniti. I democratici potrebbero infatti riprendere il controllo del Congresso. Un segnale contro la politica del presidente Bush.