ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Per la prima volta, il Papa parla di pedofilia

Lettura in corso:

Per la prima volta, il Papa parla di pedofilia

Dimensioni di testo Aa Aa

“Gli abusi sessuali su minori compiuti da religiosi sono enormi crimini di fronte ai quali diventa urgente ricostruire la fiducia e la sicurezza perdute”. Lo ha detto Papa Benedetto XVI parlando, in Vaticano, ai vescovi della Conferenza episcopale d’Irlanda. E’ la prima volta che il Pontefice affronta l’argomento in un discorso pubblico.

“Nell’esercizio del vostro ministero pastorale – ha detto – avete dovuto fare fronte negli anni recenti a molti e terribili casi di abusi sessuali su minori. Questi sono ancora più tragici quando ad abusare è un uomo di Chiesa. Le ferite causate da tali atti agiscono in profondità”.

L’Irlanda è il Paese, di religione prevalentemente cattolica romana, dove la Chiesa è stata maggiormente danneggiata negli ultimi anni da scandali di abusi sessuali. Negli Stati Uniti, uno scandalo di pedofilia scoppiato nel 2002, portò al rinvio a giudizio di numerosi preti e a risarcimenti miliardari.