ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messico: il presidente Fox invia le truppe federali nello stato meridionale di Oaxaca

Lettura in corso:

Messico: il presidente Fox invia le truppe federali nello stato meridionale di Oaxaca

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente messicano ha deciso di inviare le truppe federali a Oaxaca dopo mesi di proteste degenerate ieri con violenti scontri e quattro morti. Fox aveva finora cercato di risolvere la crisi negoziando, anche in vista dell’insediamento del nuovo presidente Felipe Calderon, il primo dicembre.

Tra le vittime, due insegnanti e un cameraman americano di 36 anni, raggiunto da un colpo d’arma da fuoco al petto. La mobilitazione è iniziata dagli insegnanti il 22 maggio per poi estendersi ad altri settori. Tra le richieste, non solo stipendi piu’ alti, ma anche le dimissioni del governatore Ulises Ruiz, accusato di corruzione.

Da cinque mesi i manifestanti erigono barricate per bloccare l’azione della polizia. Gli insegnanti avrebbero dovuto confermare oggi la sospensione dello sciopero che interessa oltre un milione di studenti. A giugno l’intervento della polizia aveva radicalizzato la protesta.