ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: Karzai chiede piu' coordinamento tra truppe internazionali e locali di fronte alle pesanti perdite civili

Lettura in corso:

Afghanistan: Karzai chiede piu' coordinamento tra truppe internazionali e locali di fronte alle pesanti perdite civili

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di civili hanno perso la vita in Afghanistan questa settimana. La responsabilità non è solo dei Taliban, ma anche dei raid della Nato. I funerali si susseguono e le critiche nei confronti della forza internazionale crescono. Martedì in un’azione dell’Isaf, il contingente delle Nazioni Unite, una sessantina di civili sono rimasti uccisi stando alle autorità locali. La Nato ha riconosciuto solo 12 vittime.

Un uomo racconta che 21 membri della sua famiglia hanno perso la vita nei bombardamenti di martedì. Il presidente afghano Hamid Karzai ha chiesto che ci sia un migliore coordinamento tra truppe afghane e straniere. Oggi nel sud del paese altre 14 persone, principalmente anziani e bambini, sono rimaste uccise dallo scoppio di una mina mentre stavano viaggiando su un minibus. Questo genere di incidente è spesso attribuito ai taleban, sebbene non sia totalmente chiaro chi sia dietro a questo nuovo episodio di violenza.