ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gerhard Schroder lancia in grande stile il suo libro di memorie

Lettura in corso:

Gerhard Schroder lancia in grande stile il suo libro di memorie

Dimensioni di testo Aa Aa

Rientro in grande stile per Gerhard Schroder. Solo un anno fa, l’ex cancelliere tedesco dava l’addio alla politica, sconfitto da Angela Merkel. Ora però l’attenzione è tutta per lui, o meglio per il suo libro di memorie, dal titolo “Decisioni, la mia vita in politica”.

Un tomo da più di cinquecento pagine e tirato in centosessantamila copie da ieri in libreria. Una campagna pubblicitaria degna dell’ultimo Harry Potter che promette di farne un successo editoriale. Non senza qualche astuzia. I giornali un tempo più critici verso l’ex cancelliere, fanno ora a gara per pubblicare i primi estratti del suo libro. Come il quotidiano Der Spiegel. E come Bild, un ex nemico giurato di cui Schroder è diventato testimonial in uno spot tv, anch’esso legato al lancio delle sue memorie.

Inevitabile che l’atteggiamento disinvolto dell’ex cancelliere gli abbia attirato qualche critica, come sostiene il giornalista Michael Juergs. “Al suo posto non avrei mai fatto un spot pubblicitario per Bild. E non bisogna dimenticare che il giornale ha pagato per poter pubblicare estratti del libro. Mi sembra davvero troppo”. Mancano rivelazioni scottanti nel diario dell’ex cancelliere. Ma si parla del rapporto difficile con gli Stati Uniti di Bush. E soprattutto dell’amicizia con il presidente russo Vladimir Putin.