ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bulgaria: Parvanov in testa al primo turno

Lettura in corso:

Bulgaria: Parvanov in testa al primo turno

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente uscente Gheorghi Parvanov ha vinto il primo turno delle elezioni presidenziali in Bulgaria con il 64 per cento dei voti, secondo i primi exit poll. Ma come previsto l’affluenza alle urne è stata troppo debole e sarà necessario un secondo turno tra una settimana. Parvanov, indipendente ma sostenuto dai socialisti andrà al ballottaggio con il candidato ultranazionalista, Volen Siderov, un euroscettico che non nasconde la sua ostilità verso le minoranze rom e turche e che ha avuto il 20 per cento dei voti.

Non ce l’ha fatta a passare al secondo turno, invece, il conservatore Nedelcho Berònov, danneggiato dalle divisioni in seno al centro destra. Al voto di erano attesi 6 milioni e mezzo di bulgari, la partecipazione è stata del 41 per cento.

Un dato comprensibile secondo gli analisti: la polazione è delusa dagli scarsi risultati ottenuti finora dal governo nella lotta alla corruzione e alla povertà. La Bulgaria entrerà in Europa il primo gennaio 2007 e sarà il paese più povero dell’Unione. Il salario medio è di 160 euro al mese.