ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice Ue: Russia e Europa promettono cooperazione sull'energia

Lettura in corso:

Vertice Ue: Russia e Europa promettono cooperazione sull'energia

Dimensioni di testo Aa Aa

Promettono di cooperare sull’energia, Russia e Europa, al vertice di Lahti in Finlandia. Il presidente Vladimir Putin è stato accolto da manifestanti che protestavano contro il governo di Mosca, con immagini della giornalista assassinata Anna Politkovskaya e bandiere della Georgia. Ma sul fronte economico Putin ha rassicurato, almeno entro certi limiti, l’Europa: “I leader della Russia e dell’Unione europea hanno ribadito ancora una volta che la cooperazione energetica deve essere basata sulla stabilità del mercato dell’energia”.

Soddisfatto il presidente della commissione José Manuel Barroso: “Non dobbiamo permettere all’energia di dividere l’Unione europea e la Russia come ha fatto un tempo il comunismo”. Principi comuni dunque tra Mosca e Bruxelles. Ma l’Europa, che dipende per un quarto del suo fabbisogno di gas dalla Russia, e non è riuscita a far firmare a Mosca la carta dell’energia, spera di mettere nero su bianco questo impegno, con un accordo di partenariato. I negoziati dovrebbero iniziare a novembre. Entrambe le parti hanno forti interessi in gioco: la Russia non si accontenta più del ruolo di fornitore, ma chiede l’accesso anche al mercato della distribuzione europea. E i 25 vogliono sicurezza nelle forniture e più opportunità di investire in Russia.