ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: secondo dibattito fra i "candidati socialisti alla candidatura" per le presidenziali

Lettura in corso:

Francia: secondo dibattito fra i "candidati socialisti alla candidatura" per le presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

La campagna per l’investura del candidato socialista alle presidenziali francesi non è solo blindata, ma anche a porte chiuse. A Clermont-Ferrand, nel centro della Francia, Segolène Royal, Dominique Strauss-Kahn e il terzo pretendente, quello più a sinistra, Laurent Fabius, si sono presentati al secondo appuntamento concordato, il primo con i militanti di base, lontano da telecamere e microfoni.

Alla fine il pubblico di 3 mila persone ammesso è apparso soddisfatto: “Mi è sembrato che Fabius sia stato il più persuasivo”. “Penso che Segolène Royal sia stata, com’era nelle aspettative, eccellente”. “L’ho trovato un dibattito corretto, cosa che non era scontata a priori”.

Il calendario, le regole, la scaletta di questi incontri sono stati attentamente concordati fra i pretendenti. Saranno poi gli iscritti, con un voto, il 16 novembre, a decidere chi si presenterà per l’Eliseo. Con la speranza che, scelto il candidato, o la candidata, il partito torni ad essere unito per sostenerlo.