ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Bush ammette aspetti simili tra guerra in Iraq e quella in Vietnam


mondo

Bush ammette aspetti simili tra guerra in Iraq e quella in Vietnam

Bush ha ammesso in un’ intervsita alla Abc il parallelismo, ipotizzato dal NYT, tra le crescenti violenze in Iraq e l’offensiva del Tet durante la guerra in Vietnam a ridosso delle presidenziali del ’68. Allora i Vietcong con violenti attacchi in aree ben in vista presero di mira un punto debole degli Usa: il grosso divario tra il governo e l’opinione pubblica sul supporto alla guerra e sui suoi progressi. “Potrebbe avere ragione” ha detto Bush riferendosi al commentatore del New York Times che ha fatto questa ipotesi.

Con l’avvicinarsi delle elezioni di mezzo termine è cresciuto sensibilmente il numero di morti tra i Marines, come spiega anche il portavoce del Pentagono: 70 morti dall’inizio del mese, 2770 dal marzo 2003.
“Samo molto preoccupati e ci chiediamo se le condizioni necessarie per la sicurezza di Baghdad non siano cambiate da quando siamo arrivati qui”.

Il ritiro delle truppe dall’Iraq, richiesto insistentemente dai democratici e negato categoricamente da Bush, cominicia a entrare nel dibattito anche tra i repubblicani che, in un momento cruciale, quello pre-elettorale, sono a un livello di consenso popolare mai così basso.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Rice a Pyongyang: "La via del dialogo resta aperta"