ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olmert da Putin per avere il suo sostegno contro l'Iran

Lettura in corso:

Olmert da Putin per avere il suo sostegno contro l'Iran

Dimensioni di testo Aa Aa

Ottenere il sostegno russo contro l’Iran e il suo programma nucleare. È questo l’obiettivo del premier israeliano Ehud Olmert, in visita a Mosca per tre giorni, in occasione del quindicesimo anniversario della ripresa delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi.

Il capo del governo israeliano ha insistito sul ruolo cruciale in Medio Oriente di Mosca. Che finora ha adottato un atteggiamento piuttosto conciliante verso Teheran. Il timore israeliano è giustificato, come ha precisato Olmert: “Se uno Stato, come l’Iran, dichiara apertamente di voler distruggere il nostro Paese, come capo del governo non ho altra scelta che preparare una risposta adeguata. Questa eventualità deve essere evitata”.

Per portarla dall’altra parte della barricata, si concederebbe a Mosca di continuare a collaborare con Teheran per la costruzione della centrale di Bushehr, nel sudovest del’Iran. Altro tema in agenda la vendita di armi russe alla Siria. Israele l’ha condannata apertamente, sottolineando che armi sofisticate sono finite in mano a Hezbollah e che sono state usate nel conflitto della scorsa estate.