ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il presidente israeliano Moshe Katsav potrebbe essere rinviato a giudizio per molestie e violenza sessuale, abuso di potere e intercettazioni telefoniche illegali

Lettura in corso:

Il presidente israeliano Moshe Katsav potrebbe essere rinviato a giudizio per molestie e violenza sessuale, abuso di potere e intercettazioni telefoniche illegali

Dimensioni di testo Aa Aa

A raccomandare la sua messa in stato d’accusa è l’equipe della polizia che da settimane indaga sul suo conto, dopo la denuncia avanzata da dieci donne ex collaboratrici del presidente. Il procuratore generale deciderà entro un paio di settimane; per poter celebrare un eventuale processo, comunque, è necessario l’impeachment da parte del Parlamento. Katsav nega ogni addebito. I fatti si sarebbero svolti per lo piu’ nel palazzo presidenziale. Lo scandalo è scoppiato quando un’impiegata avrebbe tentato di ricattare il presidente. Le conclusioni dell’inchiesta della polizia raccomandano anche il rinvio a giudizio di alcuni dipendenti. Moshe Katsav assisterà questo lunedi’ alla cerimonia di apertura della sessione invernale della Knesset.