ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, prigione a chi nega il genocidio armeno

Lettura in corso:

Francia, prigione a chi nega il genocidio armeno

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Assemblea nazionale francese ha approvato in prima lettura, a grande maggioranza, un progetto di legge destinato a sollevare polemiche e tensione con la Turchia: prevede un anno di prigione e una forte multa per chi nega il genocidio armeno. La nuova legge, che fa seguito a quella del 2001 con cui Parigi riconosceva ufficialmente il genocidio armeno, è stata proposta dall’opposizione socialista. E il partito di maggioranza Ump ha lasciato liberi i propri parlamentari di votare secondo coscienza.