ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Oggi l'addio alla giornalista russa che scomodava il Cremlino

Lettura in corso:

Oggi l'addio alla giornalista russa che scomodava il Cremlino

Dimensioni di testo Aa Aa

Si terranno oggi i funerali della giornalista di opposizione russa Anna Politkovskaya, assassinata sabato nell’ascensore di casa. Solo ieri il capo del Cremlino si è espresso sulla vicenda: in una telefonata Vladimir Putin ha assicurato al presidente americano Bush che ci sarà “un’inchiesta obiettiva sulla tragica morte”.

Le telecamere a circuito chiuso di un supermercato hanno ripreso il presunto killer mentre, insieme ad una ragazza sui trent’anni, pedinava la vittima designata. L’uomo compare anche in un successivo video girato fuori dalla sua abitazione. Per i suoi articoli di denuncia sulla corruzione nell’esercito russo e gli abusi in Cecenia Politkovskaya aveva ricevuto minacce di morte ma non nelle ultime settimane.

Il suo giornale, Novaya Gazeta, offre oltre 800.000 euro a chi permetterà di individuare l’assassino. Per sollecitare un’inchiesta internazionale Reporter Senza Frontiere ha organizzato una manifestazione di fronte all’ambasciata russa a Parigi. Un’altra si è tenuta a Helsinki.