ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Esperimento atomico della Corea del nord: la comunità internazionale condanna

Lettura in corso:

Esperimento atomico della Corea del nord: la comunità internazionale condanna

Dimensioni di testo Aa Aa

Ferma condanna di NATO e Unione Europea dopo il test atomico nordcoreano. A Bruxelles, il Segretario generale dell’Alleanza Atlantica Jaap de Hoop Scheffer e l’Alto rappresentante per la politica estera e di difesa europea Javier Solana ne hanno parlato alla stampa:

“Come rappresentante della NATO – ha detto De Hoop Scheffer – non posso che esprimere condanna e considerare inaccettabile quanto è successo. Il Gruppo dei 6 deve tornare a riunirsi per frenare la proliferazione nucleare in Corea del nord, non c‘è altra strada”.

Gli ha fatto eco Solana: “Come sapete per noi la priorità resta quella della non proliferazione nucleare e quanto è successo in Corea del nord va contro tutti i principi che fino ad oggi abbiamo difeso”.

Il negoziato a cui De Hoop Scheffer fa riferimento è quello da cui Pyongyang si è ritirata un anno fa e che coinvolge, oltre alle due Coree, la Cina, gli Stati Uniti, il Giappone e la Russia. E il presidente russo Vladimir Putin si è unito al coro delle critiche:

“La Russia certamente condanna l’esperimento portato a termine nella Repubblica popolare democratica di Corea. La questione non riguarda solo la Corea del nord, un enorme danno è stato fatto al processo di non proliferazione delle armi di distruzione di massa nel mondo”.

Negli ultimi anni il Cremlino ha cercato di riannodare i legami con i nordcoreani. Putin è andato a Pyongyang e Kim Jong Il è andato in Russia due volte, ma non si è lasciato convincere ad abbandonare i propri piani di armamento. Comunque, trattamento di favore, stando a notizie non confermate, i russi sarebbero stati avvertiti del test con due ore di anticipo.