ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cambio delle guardia alla testa dell'Airbus

Lettura in corso:

Cambio delle guardia alla testa dell'Airbus

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo un altalenarsi di informazioni il presidente di Airbus Christian Streiff ha gettato la spugna. Streiff esigeva maggiore autonomia da parte dell’Eads, casa madre di Airbus, per applicare il proprio piano di ristrutturazione annunciato dopo i nuovi ritardi di consegna dell’A380.

L’Eads ha accettato le dimissioni del presidente del gruppo aeronautico. Streiff era stato nominato a capo di Airbus appena tre mesi fa dopo l’annuncio del primo rinvio nelle consegne dell’A380, cui hanno fatto seguito due nuovi rinvii. Attualmente e’ previsto un ritardo di due anni nelle consegne dell’aereo.

Presentito alla sostituzione di Streiff il co-presidente di Eads Luis Gallois che accumulerà cosi i due incarichi. Gallois è già stato ricevuto dal premier Villepin e dal presidente Chirac che hanno spinto per un altro francese alla presidenza di Airbus.

Il corso delle azioni di Eads e’ crollato dopo la notizia di ulteriori ritardi nella fornitura del modello A380.

E giovedi’ prossimo il dossier Airbus sarà all’ordine del giorno all’incontro franco tedesco che si terrà a Parigi tra Jacques Chirac e Angela Merkel.