ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dazi doganali sulle scarpe cinesi e vietnamite

Lettura in corso:

Dazi doganali sulle scarpe cinesi e vietnamite

Dimensioni di testo Aa Aa

Per le scarpe cinesi e vietnamite, la strada per l’Europa sarà piú cara. L’Unione europea ha deciso di imporre dazi doganali per fermare la vendita sotto costo delle calzature asiatiche, per i prossimi due anni saranno applicate sovratasse del 16,5% sulle scarpe di cuoio cinesi e del 10% su quelle vietnamite. Dopo l’accordo raggiunto tra gli ambasciatori degli stati membri, il compromesso dovrà essere essere approvato formalmente giovedí dal consiglio dei ministri degli interni.

Delle misure anti-dumping temporanee erano state decise l’anno scorso dopo le dure proteste dei paesi produttori, tra cui l’Italia. Ma contro le sovratasse si erano schierati molti paesi del nord Europa, grandi importatori. Dal 2001, l’industria delle calzature europee ha perso 40.000 posti di lavoro, mentre la Cina ha conquistato progressivamente la metà del mercato europeo, anche grazie ad aiuti di stato, secondo la commissione europea. I nuovi dazi si applicheranno dal 7 ottobre.